Posted by: tonuzzu | 11/05/2010

Sub

Il tanto utilizzato epiteto Africa subsahariana, manca di senso ed é molto controverso. Non mi risulta ovvio quale dei significati di sub si accosti all’ aggettivo sahariano.Si tratta di sotto? Si tratta di giú? Si tratta di parzialmente? Si tratta di quasi? o si tratta (speriamo di no) di inferiore?.  Ci  interessa molto poco chi  ha reso operativo questo dogma, se la Banca Mondiale, l’ FMI o le ONG, siamo qui solo per svelare piccole imposture semantiche.L’ esempio sudafricano é molto pertinenete. Prima della formale restaurazione  del governo di maggioranza africana nel 1994, Sudáfrica non era qualificata come un paese  subsahariano. Sudáfrica veniva chiamata Sudafrica bianca o Subcontinente africano cioé, quasi un continente. Questo epiteto era utilizzato con ammirazione o elogio da parte di coloro che valorizzavano il potenziale geostrategico o le capacitá del regime di minoranza europea. Presto peró trionfó il movimento delle libertá africano e Sudafrica si trasformó improvvisamente in “subsahariana”. Che cosa successe? Che cosa avvenne di tanto repentino da far cambiare la geografia sudafricana? Il governo di Mandela si convertí in subsahariano?

Marocco, Algeria, Tunisia, Libia, Egitto hanno tra il 25% e il 75% del loro territorio in pieno deserto eppurenon li definiamo nésubsahariani né sahariani. Essi son per noi l’ Africa araba. Un leggera gerarchia é stata introdotta, o meglio un flagrante sofisma despigmentato.  Continuo a non capire il dogma.  Che sia forse qualcosa di benevolo? Una specie di riferimento a tutti i paesi che si trovano sotto il Sahara indipendentemente dalla distanza da esso? Esistono 53 stati sovrani in Africa, se gli sottraiamo i 5 arabi, avremo quindi 49 stati sub.

Forse questo dogma non é tanto benigno, é una nomenclatura strana che occiedente utilizza per indicare gli stati sovrani indipendentemente dalla loro distanza dal Sahara.  E´un segnale geopolitico razista e chi lo utilizza vuole un immaginario desolato, arido, desertico appunto. “Hic sunt leones” si scriveva nelle mappe geografiche del XIX secolo. Oggi gli hanno tolto i leoni e gli hanno messo il “sub”.700 milioni di africani non vivono vicino al Sahara, né le loro vite sono colpite da ció che questo dogma suggerisce. Il dogma si va espandendo anche e soprattutto in ambiti internazionali ed accademici, nei prossimi decenni  il nome del continente sará  Africa subsahariana,  i suoi abitanti saranno chiamati subsahariani e non piú africani.

Adesso giochiamo un poco e replichiamo a questa farsa mondiale, suggeriamo la seguente lista:

  • La Russia del Est potrebbe chiamarsi sub-siberiana.
  • La Cina, Il Giappone e l’ Indonesia si potrebbero chiamare sub-gobi
  • Bhutan, Nepal, Pakistán, India, Sri Lanka, Bangladesh, Myanmar, Tailandia, Laos, Cambodia e Vietnam potrebbero chiamarsi Asia subhimalayana
  • Tutta l’ Europa, sarebbe sub-artica.
  • L’ est della Francia con l’  Italia, la  Slovenia e la  Croacia,  potrebbe essere l’ Europa subalpina
  • Stati Uniti  e Canadá sarebbero  l ‘ América Subártica
  • Sudamerica si chiamerebbe  Sudamérica Subamazónica


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Categories

%d bloggers like this: