Posted by: tonuzzu | 13/07/2009

Apparenza

Suppongo che nel principio di tutti i principi, prima dell’ invenzione della parola, che e’, come sappiamo, la principale creatrice di incertezze, non ci tormentava nessun dubbio su chi eravamo, sulla nostra relazione personale e collettiva sul luogo nel quale ci trovavamo. Il mondo, ovviamente, solo poteva essere quello che i nostri occhi vedevano in ogni istante. E non solo, una serie ininterrotta di informazioni complementari non meno importanti ci provenivano dal udito, dal gusto, dal olfatto e dal tatto. Nella ora iniziale il mondo era pura apparenza e pura superfice. La materia era semplicemente  ruvida o liscia, amara o acida, sonora o silenziosa. Tutte le cose erano quello che sembravano per il semplice motivo che non esisteva nessuna ragione per la quale sembrassero o fossero un altra cosa.

In quelle antichissime ere non si sapevano molte cose, per esempio non ci passava per la testa che la materia fosse “porosa’ . Una pietra, un pezzo di legno, una tibia di un felino, tutta la materia oridinaria era impenetrabile e compatta, oggi sappiamo che non e’ cosi, infatti piu’ del 99% della massa ordinaria del Universo non e’ composta da elettroni o neutroni ma dalla loro energia cinetica. Stringiamo le mani dei nostri cari ed in realta’ non stiamo toccando o accarezzando proprio nulla se non pura energia. Il contatto dei corpi non esiste. Nonostante oggi sappiamo che tutto, dal piu’ piccolo virus al Universo sopra di noi e’ una organizzazione di atomi non compatti o porosi, continuiamo a guardare il mondo come i nostri predecessori. Osserviamo, riconosciamo, identifichiamo il mondo secondo l’ apparenza con la quale lui si presenta a noi. Immagino che lo spirito filosofico e lo spirito scientifico, che coincidevano alle origini, si sono manifestati il giorno in cui qualcuno ebbe la intuizione che questa apparenza poteva essere una illusione dei sensi. Da tutti e’ conosciuta quella espressione popolare, abitualmente in relazione con il mondo morale e non tanto con quello fisico, che dice: “Le apparenze ingannano.”

E allora una illusione che fa? e quindi?

Sbrogliatevela voi!


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Categories

%d bloggers like this: