Posted by: tonuzzu | 17/07/2008

Sotto le cuciture del volto di Frankestein

Sotto le cuciture del Frankestein della ragione trapassa la più putrefatta irrazionalità. Maledetti mostri giocherelloni, scappati dopo aver commesso una odiosa catena di crimini, dove siete? Dove sono quei disgraziati che si credevano padroni del mondo? Invoco la selva, il deserto, la fame, il silenzio, la disperazione, che insieme si abbattino su coloro che hanno causato queste barbarie dantesche.Il sinistro volto dell’ energia nucleare e il volto pulito di chi la vuole ripristinare si fanno un’ altra volta manifesti.
Dopo il video non abbandoniamo la nostra quimera particolare, continuiamo ad essere “mondo-illusi”. Noi siamo una razza ottimista senza argomenti,la nostra ragione non ci offre reali argomenti per la speranza. Al contrario. Abbiamo bisogno di credere nell’ indimostrabile, nelle promesse più improbabili:Noi crediamo nella bontà ultima della condizione umana. Ma soprattutto, soprattutto, soprattutto abbiamo bisogno di crederci.


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Categories

%d bloggers like this: